Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma: rumeno ucciso da tre connazionali


Roma: rumeno ucciso da tre connazionali
27/06/2009, 15:06

La notte scorsa un rumeno è stato aggredito con pugni e bastoni, nella sua baracca, da tre connazionali. E' stato poi ucciso.
L'uomo, 31 anni, era un operaio privo di domicilio. Risiedeva in una baracca nelle campagne di Ariccia, insieme alla compagna che è riuscita a fuggire. La donna ha poi chiamato i carabinieri e ha raccontato che i tre rumeni sono entrati improvvisamente e hanno aggredito il compagno.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©