Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

"Rom -4" e "Rom raus" le scritte trovate

Roma: scritte razziste contro i bambini rom morti

Alemanno e Polverini si dicono indignati

Roma: scritte razziste contro i bambini rom morti
12/02/2011, 14:02

ROMA - Scritte shoccanti sono state fatte nella notte a Roma con una bomboletta spray. In via Pisana, zona Bravetta, all'altezza del civico 64, dove ci sono le scale che portano a Vicolo del Fontanile Arenato, su due colonne una mano ignota ha scritto "Rom -4" e "Rom raus" (è tedesco, significa "via i Rom"), accompagnata da una svastica ed altre scritte. Evidente il riferimento ai quattro bambini rom morti nel rogo della loro baracca domenica scorsa. L'allarme lo ha dato il capogruppo del Pd della XIV Municipalità, nella cui zona si trova il luogo dove sono state fatte le scritte, Raffaele Scamardi: "E' una vergogna che va subito cancellata, e se non interviene immediatamente il decoro urbano, come la scorsa volta, lo faremo noi di nostro pugno insieme ai cittadini del quartiere. E' ora di finirla di sottovalutare tali episodi. Sono gravi e le autorità devono riuscire a trovare i responsabili soprattutto in un momento delicato come questo!"
Grida la sua indignazione anche il Sindaco Gianni Alemanno: "E' veramente aberrante che nella nostra città possano esistere persone, anche se pochissime, che riescono a scrivere cose cosi' orrende. E' una cosa indegna". Seguito a ruota dalla governatrice della Regione, Renata Polverini: "Sono gesti inqualificabili fatti da sconsiderati, insensibili persino di fronte alla morte di quattro bambini, razzisti e violenti che tutti abbiamo il dovere di isolare senza abbassare la guardia".
Resta il fatto che episodi di questo genere si ripetono a frequenza sempre più rapida e non solo a Roma. Ma nulla viene fatto in concreto per bloccare queste azioni

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©