Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Aggrediti il proprietario, suo nipote e due bengalesi

Roma, sei cingalesi rapinano un banco di ortofrutta


Roma, sei cingalesi rapinano un banco di ortofrutta
09/09/2010, 11:09

ROMA - Il proprietario di un banco di ortofrutta, suo nipote, e due cittadini del Bangladesh sono stati rapinati da sei cingalesi. La violenta aggressione è avvenuta nella zona San Paolo verso le 20.30: i rapinatori hanno fatto irruzione nel negozio, hanno chiuso il ragazzo in una cella frigorifero e hanno preso l'incasso.
Due dei rapinatori, inoltre, hanno preso a calci e pugni il proprietario del negozio. I sei rapinatori, che hanno un'età compresa dai 20 ai 35 già si erano presentati più volte al banco di ortofrutta per ottenere dei prodotti gratuitamente. B.S. di 25 anni, M.J. di 27 anni e M.S. di 19 anni, devono rispondere di rapina aggravata in concorso con ignoti. B. S. e H.U. sono stati denunciati inoltre per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Intanto sono ancora in corso le indagini per identificare gli altri responsabili della rapina.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©