Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma, si dimette il capo della Polizia Municipale


Carlo Buttarelli
Carlo Buttarelli
08/07/2013, 17:54

Roma - A neanche un mese dall’insediamento di Ignazio Marino,  iniziano a saltare le teste dei dirigenti comunali vicini all’ex sindaco Alemanno. Con una lettera di dimissioni, Carlo Buttarelli, capo delle forze di polizie urbana lascia il suo incarico e addirittura chiede  di uscire dal Corpo della Polizia municipale.

A quanto pare, il pomo della discordia sarebbe l’operazione anti-abusivismo nelle piazze della Capitale che il sindaco avrebbe voluto partisse qualche giorno prima. A questo si è aggiunta anche la notizia trapelata, e pubblicata su un quotidiano, di uno stanziamento di 1,2 milioni di euro destinati a pagare gli straordinari ai vigili impegnati nella sorveglianza delle piazze.

Episodio che - si mormora - sarebbe stato poco gradito dal Campidoglio che voleva la notizia rimanesse riservata. Carlo Buttarelli, 58 anni, era arrivato lo scorso agosto, chiamato dall’ex sindacoGianni Alemanno per prendere il posto di Angelo Giuliani e cercare di far dimenticare a Roma gli scandali che hanno travolto il corpo in questi ultimi anni: dall’inchiesta Bernabei ai vigili arrestati per aver preso mazzette.

Commenta Stampa
di Felice Massimo de Falco
Riproduzione riservata ©