Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nuovo abbattimento, ma non c'è posto dove trasferire i rom

Roma: smantellato campo rom all'Idroscalo tra le proteste


Roma: smantellato campo rom all'Idroscalo tra le proteste
23/02/2010, 11:02

ROMA - Ancora un abbattimento di campi rom fatto nell'area di Roma. Questa volta tocca al campo all'Idroscalo, occupato da circa 300 persone, che questa mattina si sono trovati di fronte un centinaio di poliziotti in assetto antisommossa e circa 300 agenti di Polizia Municipale, per fermare qualsiasi protesta. E così i vigili, accompagnati dai carri attrezzi, hanno prelevato tutte le automobili presenti, mentre la Polizia teneva gli occupanti del campo a distanza. Il Comune ha messo a disposizione sei residence in via Ardeatina a disposizione degli sfollati, più ha promesso un servizio navetta per accompagnare al lavoro o a scuola chi ne avesse bisogno. Ma in realtà nei residence non c'è posto per tutte le persone, come sta avvenendo sempre negli ultimi abbattimenti di campi rom, che la giunta Alemanno sta effettuando con meticolosità. Ma chiaramente nessuno ha potuti protestare, davanti a tanti poliziotti e quindi hanno assistito alla distruzione delle loro abitazioni, mentre un tir è stato messo a disposizione per trasferire nei residence le cose che ciascuno è riuscito a prelevare dalla propria abitazione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©