Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'uomo tormentato dalla ex per settimane

Roma: stalker perseguita il suo ex e lo denuncia per stupro


Roma: stalker perseguita il suo ex e lo denuncia per stupro
19/06/2013, 14:46

ROMA - Una storia "ordinaria" di stalking, è quella che ha visto un 32enne vittima di una 33enne. 
I due si erano conosciuti su Facebook; poi la relazione da virtuale era diventata reale. Ma a questo punto l'uomo si era reso conto che la sua compagna era un tipo con cui era difficile stare: scatti d'ira, scenate di gelosia, non di rado vere e proprie aggressioni fisiche. Sicchè, dopo una breve vacanza sul Mar Rosso, lui ha deciso di chiudere la relazione. Ma la reazione di lei è stata ancora peggiore: SMS 24 ore su 24, minacce del tipo "Te le farò pagare", e cose del genere. Addirittura una volta l'uomo trovò un cuore inciso sulla propria porta di casa. 
Per cercare di far terminare l'assedio, l'uomo andò a vivere con i suoi genitori, finendo solo con l'attirare la persecuzione anche su di loro. E non solo: la donna se la prese anche con l'autovettura di un residente della zona che aveva la sola colpa di essere molto simile alla macchina dell'ex: la rigò completamente, mne divelse gli specchietti e strappò i tergicristalli.
L'ultima azione in ordine di tempo della donna è stata di inviare una lettera all'azienda dove lui lavorava accusando il suo ex di averla violentata e di averla messa incinta. Per l'uomo a questo punto non sono rimaste alternative: ha denunciato i fatti ai Carabinieri, che hanno avviato le indagini. E il Pubblico Ministero ha ottenuto dal Gip un ordine restrittivo, che è stato notificato dai Carabinieri: qualora dovesse avvicinarsi alla casa del suo ex, dei genitori di lui o del suo posto di lavoro, rischia di finire in galera.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©