Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Trovato acido nell'abitazione dell’uomo

Roma, stalking minaccia di sfigurare ex. Arrestato


Roma, stalking minaccia di sfigurare ex. Arrestato
12/09/2013, 09:47

ROMA – La loro relazione era terminata da oltre due mesi ma lui non riusciva ad accettarlo così continuava a telefonarla, inviarle messaggi, lasciarle sotto caso o fuori dal suo ufficio bottiglie di acido muriatico unite alle foto della donna con il volto imbrattato da un pennarello e bottiglie di benzina con frasi minatorie formate con ritagli di giornali. Così, dopo oltre due mesi, la donna, una 50enne di Grottaferrata, ha denunciato l’uomo ai carabinieri per stalking.
Dopo la denuncia, i carabinieri hanno istallato delle telecamere di videosorveglianza che hanno ripreso l’uomo intento a depositare una bottiglia di plastica identica a quelle rinvenute in precedenza: la vittima ha riconosciuto in quelle immagini il suo ex compagno, un 62enne originario della provincia di Roma che è stato poi arrestato.
L’abitazione del romano è stata perquisita dai carabinieri di Grottaferrata che hanno trovato bottiglie, acido e liquido infiammabile uguali a quelli utilizzati per le minacce.
L'uomo, residente nella stessa citta' della vittima, si trova ora nel carcere di Velletri, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©