Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Santori (PDL): è necessario incrementare i controlli

Roma: stop al racket sugli affitti baracche abusive


Roma: stop al racket sugli affitti baracche abusive
04/10/2010, 17:10

“Il susseguirsi dei controlli negli insediamenti irregolari, così come le segnalazioni da parte della cittadinanza informata dei fatti e le dirette richieste di aiuto delle vittime del racket dell’affitto dei posti letto nelle baracche abusive stanno consentendo di analizzare e colpire un fenomeno in crescita che, basandosi su una vera e propria guerra tra poveri, registra il proliferare di reati di estorsione e ricatti morali che spesso sfociano in minacce gravi e prevaricazioni sconcertanti” – lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione Sicurezza del Comune di Roma in merito all’operazione condotta dagli agenti del Commissariato della Polizia Prenestino a tutela di un giovane romeno vittima di minacce.

“Grave è stato il caso odierno che ha visto addirittura il rapimento di un bambino di 18 mesi, così come preoccupante quello accaduto la scorsa settimana in Via del Baiardo, ove la Polizia Municipale ha individuato 32 persone vittime del racket dell’affitto, ma siamo certi che si arriverà in tempi brevi ad una definitiva regolamentazione delle aree e allo sgombero di tutti gli insediamenti abusivi persistenti. Allo stesso tempo, però, è necessario continuare ad incrementare i controlli per consentire di consegnare alla giustizia chi vive nell’illegalità danneggiando e ricattando il prossimo. E’ di questi giorni la segnalazione giunta in commissione sicurezza relativa ad affitti illeciti di baracche in muratura nel campo abusivo sito in Via Due Ponti angolo Via Bomarzo, sul quale chiediamo un intervento urgente per verificarne la fondatezza” – conclude Santori.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©