Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Roma: tenta la truffa 'dello specchietto', preso 37enne napoletano


Roma: tenta la truffa 'dello specchietto', preso 37enne napoletano
14/04/2009, 20:04

(Adnkronos) - Ha individuato la vittima, un anziano automobilista, ha simulato la rottura dello specchietto retrovisore della sua auto e ha obbligato il 70enne a fermarsi per verificare il danno. Ma questa volta il pregiudicato di origine napoletana (37 anni), che piu' volte in varie zone della Capitale aveva gia' messo a segno il 'trucco dello specchietto', non e' riuscito a scamparla perche', ad assistere alla sceneggiata del danneggiamento e alle sue pretese di risarcimento immediato, c'erano i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale che lo hanno assicurato alla giustizia. L'uomo, arrestato nei pressi di Lungotevere Maresciallo Giardino, era gia' noto per aver messo a segno piu' volte lo stesso colpo in varie zone della Capitale. Utilizzava una tecnica ormai consolidata. Dopo aver individuato la vittima, simulava la rottura dello specchietto retrovisore della sua auto, 'picchiando' talvolta con un pugno o con altri oggetti sullo sportello della macchina del malcapitato (nell'ultimo caso la aveva urtata volontariamente). La vittima, credendo in un urto, si fermava per verificare il danno ed il pregiudicato cominciava con la solita sceneggiata del danneggiamento, pretendendo con invettive e minacce gravi il risarcimento immediato del danno subito.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©