Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La donna stava tornando a casa da lavoro

Roma, treno investe auto: muore una donna

L'incidente su un passaggio a livello senza barriere

Roma, treno investe auto: muore una donna
02/01/2014, 21:52

ROMA - Ieri una donna è rimasta uccisa in un incidente avvenuto intorno alle ore 15,00 al passaggio a livello a raso, senza barriere, di via Sant’Antonio, a Roma. La donna si trovava nella sua auto quando il treno Roma-Viterbo l’ha investita, uccidendola sul colpo. La donna era Francesca Martinico, una donna di 52 anni sposata e con due figli, che stava tornando a casa dal lavoro alla Camera dei Deputati. Le dinamiche dell’incidente non sono ancora state chiarite del tutto, ma sembra che la donna, di Castelnuovo, stesse passando sui binari quando il treno ha agganciato la sua macchina trascinandola e sbattendola contro un paletto e poi contro il pale della corrente elettrica. Lo schianto è stato molto violento e l’auto, finita nel pendio, si è ripiegata su di sé, uccidendo sul colpo la vittima, che è rimasta incastrata tra le lamiere della vettura. I vigili del fuoco e i carabinieri di Castelnuovo e Bracciano sono intervenuti congiuntamente sul posto e hanno impiegato circa un’ora per tirare fuori il corpo della donna dalle lamiere.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©