Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il ritrovamento effettuato da un macchinista dell'Atac

Roma: trovato ordigno esplosivo nella metro, linea B

Era formato da polvere pirica pressata

Roma: trovato ordigno esplosivo nella metro, linea B
21/12/2010, 14:12

ROMA - Un ordigno esplosivo è stato ritrovato questa mattina, verso le 9,50, in una delle vetture della metropolitana a Roma ferme al deposito. Uno degli autisti dell'Atac ha scoperto per caso il pacco sospetto, avvolto in una busta e sistemato sotto un sedile, dando l'allarme. Immediatamente sono stati allertati i Carabinieri e i Vigili del Fuoco, che hanno aperto il pacco con tutte le precauzioni del caso. A quanto si è saputo, all'interno c'erano due tubi di metallo, pieni di polvere pirica, e un comando per l'esplosione a distanza. Si sta cercando di capire quale poteva essere la potenzialità di tale ordigno, ma probabilmente avrebbe creato solo molto panico e qualche ferito a causa delle schegge metalliche causate dai tubi.
Gli inquirenti stanno ora esaminando le immagini delle telecamere di videosorveglianza, per cercare di individuare chi possa avere portato quel pacco. Il sindaco Gianni Alemanno ha subito rilasciato una breve dichiarazione: "La bomba era atta a esplodere. Ma al momento la situazione è stata ristabilita ed è sotto controllo".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©