Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Roma: ucciso Salomone, l'ultimo boss della Magliana


Roma: ucciso Salomone, l'ultimo boss della Magliana
05/06/2009, 09:06

Due colpi di pistola in testa, che gli hanno fatto schizzare il cervello in terra; il terzo nel torace. Così è morto ieri sera Emidio Salomone, negli anni '80 braccio destro di Renato De Pedis e tuttora considerato un boss della malavita romana. L'uomo è stato avvicinato ieri sera da due persone su una moto, che indossavano il casco integrale, mentre usciva dalla Planet, la bisca del boss sita ad Acilia, vicino Roma, a via Maccari 188. Quello di dietro ha sparato tre colpi di pistola a distanza ravvicinata, uccidendolo praticamente sul colpo.
Salomone era sotto processo per numerosi reati, che andavano dall'associazione a delinquere di stampo mafioso al racket, all'estorsione. Aveva il controllo totale sull'utilizzo delle slot machines e i videopoker che si usano nei bar e nei locali. Ma adesso non sarà più un problema per nessuno.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©