Cronaca / Sesso

Commenta Stampa

Notte di terrore per una rumena

Roma: violentata, picchiata e derubata, arrestati i colpevoli


Roma: violentata, picchiata e derubata, arrestati i colpevoli
23/02/2012, 14:02

ROMA - Hanno atteso che fosse sola, nella baracca dove abitava, in via Rosa Raimondi Garibaldi a Roma. Poi due romeni sono entrati e si sono fatti consegnare con la forza 500 euro che erano nell'abitazione. Poi hanno preso la donna, anche lei romena, e l'hanno portata nella propria baracca, ad una trentina di metri di distanza. E qui è cominciata la violenza, sessuale ma anche fisica, quando lei ha tentato di reagire.
Ma le grida della donna sono state sentite dai vicini che hanno chiamato i Carabinieri. Quando sono arrivati, sono stati avvicinati da un giovane rumeno che si è qualificato come compagno della donna, spiegando di aver cercato di entrare nella baracca, dove si stava svolgendo la violenza, ma di essere stato a sua volta aggredito. I Carabinieri non hanno avuto difficoltà ad arrestare i due colpevoli (uno dei quali è già stato colpito da un ordine di espulsione). La donna è stata trovata seminuda e in stato di shock, ed è stata immediatamente ricoverata nel vicino ospedale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©