Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Evacuata a Torpignattara una palazzina con circa 30 famigle

Roma: voragine di 4 mt in strada. Sprofonda il marciapiede

La causa: una perdita di acqua. E il degrado del quartiere?

Roma: voragine di 4 mt in strada. Sprofonda il marciapiede
07/02/2012, 15:02

ROMA – Una voragine di circa quattro metri, grossa al punto tale da lasciare intravedere, dalla strada, i garage sotterranei. Torpignattara, quartiere periferico della Capitale, si è svegliata questa mattina all’insegna dell’ennesimo simbolo del degrado e del malfunzionamento di un intero sistema. Nello specifico siamo in via Tarcento, una delle strade del quartiere: qui la spaccatura ha fatto addirittura sprofondare il marciapiede e per questo è stata evacuata una palazzina di sei piani, con circa trenta famiglie. La voragine, infatti, si è aperta proprio ai piedi del palazzo fatto evacuare: molto probabilmente, ed è su questo che i vigili del fuoco e gli agenti della polizia stanno facendo le dovute verifiche, la causa sarebbe una perdita d’acqua. Non si esclude però anche l’ipotesi che a fare da complice sia stata la nave caduta sulle vie di Roma e il gelo: alla base del crollo potrebbe esservi una perdita d’acqua, che si sarebbe però gelata, viste le temperature delle ultime ore, sbriciolando così la base del marciapiede. Spetterà ora agli addetti ai lavori accertare le reali cause di quanto accaduto, sta di fatto però che tale episodio non può essere addebitato solo al freddo. Le cause sono da ricercare soprattutto nello stato di deterioramento in cui versano parecchi quartieri periferici della città di Roma, dove per i residenti avere semplicemente delle strade ben messe e dei sistemi urbani ben funzionanti sembra essere un optional.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©