Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Le perplessità sulla gestione della sanità campana

Romano, Pdl: "Bassolino commissario dov'è?"


Romano, Pdl: 'Bassolino commissario dov'è?'
14/09/2009, 20:09

Il presidente del Gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale della Campania Paolo Romano ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Nessuno ha mai sostenuto che il Commissariamento della Sanità o, meglio, che la nomina del Commissario ad acta per l’attuazione del Piano di Rientro comporti l’azzeramento automatico dell’assessorato alla Sanità o delle funzioni di chi ne ha la delega. Probabilmente l’assessore Santangelo, chirurgo e politico verso il quale ho sempre nutrito e nutro una profonda stima, è stato male informato.

La nostra denuncia politica che è semplicemente volta a sottolineare che, malgrado la nomina di un commissario per l’attuazione di un provvedimento antideficit che investe in toto tutta l’attività di programmazione della materia, il Presidente della Regione continua ad approvare discutibili delibere su delibere, non nella sua qualità di commissario ma di governatore. Tant’è che, come da prassi, a proporli è l’assessore al ramo.

E’ chiaro che l’impressione che se ne ricava da tutto questo non è positiva, ragion per cui legittimamente ci chiediamo, e questo sarà l’argomento di una interrogazione ad hoc del collega D’Ercole, se non siamo di fronte ad una grave violazione di un decreto, di una norma cogente del governo nazionale. Se così fosse, e temiamo che la risposta non possa che essere positiva, al di là delle ragioni che pure appaiono evidenti, non possiamo che auspicare un intervento immediato e urgente dei ministeri del Welfare e dell’Economia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©