Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ronghi: "Aiutiamo gli artigiani di San Gregorio Armeno"


Ronghi: 'Aiutiamo gli artigiani di San Gregorio Armeno'
30/10/2009, 16:10


NAPOLI - “Salvare le tradizioni, aiutare gli artigiani senza utilizzare l’alibi della camorra penalizzandoli”. È quanto ha dichiarato il Consigliere Regionale del M.P.A. Salvatore RONGHI a proposito della denuncia dell’Assessore allo Sviluppo del Comune di Napoli Mario RAFFA, sulla presunta strumentalizzazione da parte della camorra della protesta degli artigiani di San Gregorio Armeno.
Ha continuato Ronghi: “dare ordine al centro antico di Napoli è fondamentale, ma questo non può significare cancellare la tradizione nota ormai da anni della fiera natalizia di San Gregorio Armeno, né tantomeno si può pensare di penalizzare gli operatori presepiali.”
Infine, ha concluso l’esponente del Movimento di Raffaele LOMBARDO “La denuncia dell’Assessore RAFFA sul presunto intervento della camorra è di una gravità enorme e sarebbe il caso che il capo della Procura di Napoli avviasse le indagini del caso. Inoltre, mi viene da domandare all’Assessore se si rende conto che accusando gli artigiani di essere strumentalizzati dalla camorra, non stia togliendo: dignità, moralità e operatività agli artigiani di San Gregorio Armeno, che hanno rappresentato da sempre un polo attrattivo del turismo internazionale”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©