Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sono stati colpiti da colpi di fucile da caccia

Rosarno, gambizzati due immigrati


Rosarno, gambizzati due immigrati
08/01/2010, 20:01

ROSARNO – Due cittadini di nazionalità straniera sono rimasti coinvolti questa sera in una sparatoria a Rosarno. L’episodio è avvenuto sulla strada statale che collega la città con Laureano di Borrello, nel Reggino. I due immigrati sarebbero stati feriti alle gambe da diversi colpi di arma da fuoco, probabilmente un fucile da caccia. Trasportati immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale di Polistena, i medici hanno prestato loro cure del caso. Fortunatamente le loro condizioni non sono gravi e i due non rischiano la vita.
Probabilmente il ferimento e la sparatoria di questa sera, sono da collegarsi ai fatti avvenuti proprio a Rosarno nella giornata di ieri quando, dopo il ferimento di due extracomunitari, è scattata una rivolta organizzata dagli stranieri che vivono in zona. Questo pomeriggio, proprio in segno di protesta, c’è stata una contromanifestazione dei cittadini di Rosarno. Negli scontri sono rimasti feriti 14 immigrati. Anche tra le forze dell’ordine impegnate nei servizi di ordine pubblico e intervenute per sedare la rivolta, si registrano 18 feriti. Cresce dunque la tensione in città che ha vissuto 24 ore di guerriglia.
Intanto sul fronte delle indagini, sono sette gli immigrati arrestati dai carabinieri e dalla polizia a seguito degli incidenti tra stranieri e residenti del luogo: sono accusati di devastazione, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Arrestati anche due italiani e fermato un giovane che aveva tentato di aggredire un immigrato.
I due extracomunitari gambizzati stasera vivevano in un casolare abbandonato. Al momento non c’è ancora nessun fermo

Commenta Stampa
di Elisa Scarfogliero
Riproduzione riservata ©