Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rovinati da usurai, coppia minaccia di darsi fuoco a Napoli


Rovinati da usurai, coppia minaccia di darsi fuoco a Napoli
26/06/2013, 11:16

NAPOLI - Marito e moglie di 63 anni, lui imprenditore nel settore alberghiero, lei titolare di una farmacia, minacciano di darsi fuoco dinanzi al tribunale di Napoli: denunciano di essere vittime dell'usura e di aver perso tutto per pagare gli 'strozzini'. Si chiamano Pasquale Ciliento e Ermelinda Piras: si sono incatenati e hanno con loro una lattina di benzina aperta e un accendino tra le mani. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e polizia municipale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©