Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Denunciati due minorenni nell'Avellinese

'Ruba' fidanzatina su Facebook: picchiato dal branco


'Ruba' fidanzatina su Facebook: picchiato dal branco
12/11/2009, 18:11

AVELLINO - Picchiato e gravemente ferito a un occhio da un branco di bulli in un vero e proprio agguato davanti alla scuola, per aver soffiato, dopo averla conosciuta su Facebook, la ragazzina del capo della banda, che era stato appena lasciato. I carabinieri di Montella, nell'avellinese, hanno denunciato due minorenni, autori del pestaggio, avvenuto stamani nei pressi del liceo scientifico D'Aquino di Montella. Gli aggressori frequentano il vicino Istituto professionale. Lo studente, minorenne, è stato trovato sanguinante al volto ed ancora a terra dopo essere stato aggredito da alcuni coetanei. I carabinieri hanno fatto scattare una serie di controlli e perquisizioni per individuare i bulli e i loro complici. I giovani, portati negli uffici della compagnia di Piazzale Pastrengo, messi alle strette, hanno ammesso le responsabilità. Il movente: uno dei due giovani bulli, lasciato dalla sua fidanzatina che aveva conosciuto un altro ragazzo su Facebook, aveva pensato di farsi giustizia da solo, picchiando il rivale in amore. L'agguato è scattato stamattina: i due hanno aspettato lo studente insieme ad altri amici davanti alla scuola lo hanno aggredito colpendolo con calci e pugni al viso, procurandogli delle lesioni a un occhio. I due denunciati risponderanno di lesioni gravi. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare gli altri complici e fiancheggiatori componenti del branco. L'indagine è coordinata dalla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©