Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ruba lo scooter di un'agente di polizia che lo arresta


Ruba lo scooter di un'agente di polizia che lo arresta
11/10/2012, 09:52

Rapina finita male  per un noto pregiudicato 52enne di Pozzuoli che questa notte, mentre la città dormiva, ha creduto di poter agire indisturbato nel portar via uno scooter Yamaha 300, parcheggiato in una delle tante stradine che si intersecano su Viale Gramsci. Peccato per lui che, l’unica persona rimasta ancor sveglia era proprio il proprietario dello scooter, un poliziotto della Squadra Mobile della Questura di Napoli che, dopo aver udito dei rumori in strada, si è affacciato al balcone notando l’uomo che stava portando via il suo scooter. Al poliziotto è bastato discendere le scale dello stabile dove abita ed inseguire il ladro che, dopo avergli intimato l’Alt Polizia, ha lasciato cadere lo scooter nel vano tentativo di fuggire a piedi. Inseguito dal poliziotto, l'uomo è stato bloccato ed arrestato in Via Tommaso Campanella. Indosso all’uomo, è stato trovato un vero e proprio “kit” per lo scasso: un chiavino esagonale, una pinza, un cilindro di acciaio per estrarre il blocco di accensione dello scooter, il tutto sequestrato. Con l’ausilio di una “Volante “ dell’U.P.G., l’arrestato è stato condotto in Questura per essere giudicato, stamani, con rito per direttissima.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©