Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ruba stereo a parente, fermato un 39enne di Afragola


Ruba stereo a parente, fermato un 39enne di Afragola
29/09/2010, 15:09


AFRAGOLA (Na) - Ieri sera, gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza “Afragola”, hanno sottoposto a fermo di polizia giudiziaria Federico Pintore, 39enne di Afragola, in quanto gravemente indiziato di rapina impropria e minacce gravi. Ieri sera Federico Pintore, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, furto, maltrattamenti in famiglia ed inosservanza di provvedimenti dell’Autorità, stava tentando di asportare l’impianto stereo dall’auto del genero della sorella, parcheggiata in Via Godetti. Sorpreso da un’altra sorella e dal nipote, l’uomo ha reagito estraendo un coltello a scatto che portava nei pantaloni e tentando di colpirli entrambi. I due congiunti, spaventati, si sono rifugiati nel loro appartamento, vicinissimo al luogo dell’accaduto. Poco dopo l’uomo si è quindi diretto alla casa paterna, anche questa nelle vicinanze, ed ha fatto la stessa cosa con l’anziano padre accostandogli la lama a pochi centimetri dalla gola. L’altra sorella, suocera del proprietario dell’autovettura, ha sentito delle urla provenire dalla casa del padre ed è quindi entrata ed ha trovato il fratello Federico che ha subito provato a colpirla con il coltello. Nel frattempo sono arrivati i poliziotti e Pintore, resosi conto della gravità della situazione, ha gettato via da una finestra il coltello e si è dato alla fuga. Il tentativo è comunque risultato vano in quanto gli agenti sono riusciti ad inseguirlo e bloccarlo. Il coltello, finito tra la folta vegetazione circostante, non è stato ritrovato. L’autovettura è stata invece trovata dai poliziotti con lo sportello ancora aperto, il parabrezza lesionato e l’autoradio ancora presente ma con evidenti segni di forzatura. Federico Pintore è stato quindi sottoposto a fermo e subito condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©