Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Ruba uno smartphone, viene rintracciato grazie ad un app


Ruba uno smartphone, viene rintracciato grazie ad un app
17/10/2012, 21:49

MILANO - Ebbene sì, i nuovi smartphone sono telefoni intelligenti, non solo perché ultratecnologici e ci permettono di avere le funzioni di un computer con la praticità di un telefono, ma anche perché permettono di essere rintracciati se maI dovessero essere rubati. L’ennesimo caso succede a Milano, dove un tassista trova un telefono dimenticato da un cliente ma, invece di provare a restituirlo, decide di tenerlo per se e comincia a scattare delle foto. Queste, grazie a un app, finiscono in tempo reale sul pc del proprietario. Ora il tassista dovrà rispondere di appropriazione indebita.

La derubata è una donna egiziana, a Milano per un convegno. Al momento di scaricare le valigie dal taxi, dimentica la sua borsa con all’interno il telefono di ultima generazione.  Inutili i suoi tentativi di recuperare il telefono, costretta così a ripartire per l’Egitto senza cellulare. Una volta tornata a casa ha però scoperto le foto scattate dal tassista sul suo computer grazie all’applicazione “Dropbox”, che consente di condividere le foto su più dispositivi. Così la donna, attraverso il consolato, ha avvisato la polizia che è riuscita a rintracciare facilmente il ladro.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©