Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

Il ladro ha agito nelle prime ore del 6 novembre scorso

Rubano le chiavi della Torre di Londra. Gioielli reali in salvo

Scotland Yard indaga sul caso

Rubano le chiavi della Torre di Londra. Gioielli reali in salvo
12/11/2012, 17:46

LONDRA (INGHILTERRA) - Un particolare furto ha messo in allerta Scotland Yard. E' scattata immediatamente un'inchiesta per la sparizione di un mazzo di chiavi nella Torre di Londra, che attira migliaia di turisti al giorno, ma custodisce anche i gioielli della Corona. Secondo le prime ricostruzioni degli agenti londinesi, il furto sarebbe avvenuto tra il 5 e il 6 novembre scorsi. Il ladro avrebbe scavalcato il cancello principale, poi le mura. Si sarebbe infine introdotto nell'edificio e avrebbe preso le chiavi da una scatola di metallo. La buona notizia è che i gioielli della Corona sono in salvo. Gli addetti alla sorveglianza della Torre di Londra hanno confermato la notizia. 'Yeomen Warders', conosciuti come 'Beefeaters', gli uomini a guardia della Torre hanno spiegato che il furto c'è stato, ma i gioielli non sono stati presi. E' stata invece rafforzato il controllo del monumento da parte di agenti di sicurezza.
Le autorità hanno ribadito che i gioielli della Corona non sono mai stati a rischio di furto, anche se le chiavi rubate danno accesso ai ponti levatoi, alle sale conferenze e a un ristorante. E' stato necessario cambiare alcune serrature della Torre di Londra. Un portavoce dei 'Beefeaters' ha dichiarato: "Possiamo confermare che un incidente ha avuto luogo nei dintorni della Torre nelle prime ore del 6 novembre e che se ne sta occupando la polizia. Intanto stiamo svolgendo un'indagine interna per verificare i nostri sistemi di sicurezza".

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©