Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Indagine informatica dei carabinieri Nucleo operativo Latina

Rubano un tablet, scoperti a causa di una navigazione galeotta

Arrestati un 25enne e una 30enne

Rubano un tablet, scoperti a causa di una navigazione galeotta
30/05/2012, 18:05

Roma - Qualche giorno fa avevano rubato in un negozio di Latina un televisore e un tablet completo di pen drive per la connessione a Internet.
 Tornati a casa i ladri hanno cominciato a navigare sul web, e proprio questo li ha incastrati.
 L'arresto è arrivato al culmine di un'indagine informatica condotta dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Latina.
 I carabinieri infatti, individuando l'indirizzo identificativo del computer fornito dal proprietario ne hanno clonato l'accesso a Internet attraverso la sim dati. Poi, hanno pazientemente atteso che il computer appena rubato venisse acceso.
I due malviventi sono caduti nel tranello: hanno acceso il tablet e iniziato a navigare, mettendo in funzione anche la web cam.
Mentre i militari guardavano tutto dal proprio pc, compresi i volti dei due ladri immediatamente immortalati da una foto, ottenuta dalla ripresa della web cam.
 Poco dopo, sempre tramite i dati clonati dal computer rubato, hanno anche localizzato il posto in cui i due si trovavano.
 In casa è stata rinvenuta la refurtiva rubata, avvolta in alcune coperte e nascosta in un armadio. Per due cittadini, lui 25enne lei 30enne, è scattato l'arresto.

Commenta Stampa
di Anna Carla Broegg
Riproduzione riservata ©