Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Rubata e poi ritrovata ampolla con sangue di Giovanni Paolo II


Rubata e poi ritrovata ampolla con sangue di Giovanni Paolo II
28/08/2012, 20:41

ROMA - Una ampolla con il sangue del Beato Giovanni Paolo II, è stata rubata questa mattina e ritrovata dalla Polfer di Roma dopo poche ore. La reliquia doveva essere portata ad Allumiere ed essere lì esposta per il 25esimo anniversario della visita in cui Papa Giovanni Paolo II incoronò la statua della madonna delle Grazie.

Era stata affidata ad una parroco, che aveva il compito di custodirla durante il viaggio.

Il reliquiario, in bronzo argentato e dorato opera dello scultore Carlo Balljana, era stato abbandonato dai ladri in mezzo a delle sterpaglie vicino alla stazione di Marina di Cerveteri, a nord di Roma. A sentire la squadra di polizia giudiziaria della Polfer, si tratta della cosiddetta “copia pellegrina” del reliquiario: l'originale è custodito nella stessa chiesa di Santa Maria dell'Immacolata, nel quartiere di San Giovanni.

Sospiro di sollievo, dunque, per il religioso al quale era stata sottratta l’ampolla: “Ho passato cinque ore di agonia – ha detto a quanti gli hanno chiesto di raccontare le proprie emozioni- la polizia è stata bravissima. Me l'hanno restituito e già domani sarà esposto qui ad Allumiere” .

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©