Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

RUBAVANO NEI CANTIERI "PROTETTI", UCCISI DALLA MAFIA


RUBAVANO NEI CANTIERI 'PROTETTI', UCCISI DALLA MAFIA
27/11/2008, 09:11

 Ladri non 'inquadrati' nelle cosche locali che avevano rubato in cantieri 'tutelati' da Cosa nostra. Per questo furono uccisi. Roberto Faro, 19 anni, e Giuseppe Salvia, 29, furono assassinati l'11 giugno del 2006 a Paterno' dopo aver rubato materiale edile e carburanti. E' un aspetto dell'operazione 'Padrini' dei carabinieri del comando provinciale di Catania contro 24 presunti appartenenti al clan Santapaola-Ercolano. Sequestrate imprese edili e societa' finanziarie.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©