Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il paparazzo più famoso d'Italia:"Lele? Oggi non mi importa"

Ruby, Corona:"Ci sono foto delle sue feste ad Arcore"


Ruby, Corona:'Ci sono foto delle sue feste ad Arcore'
11/11/2010, 12:11

MILANO - Tra un processo e l'altro, l'ex paparazzo-estorsore più famoso e discusso d'Italia, ha trovato anche il tempo di rilasciare una dichiarazione sul Ruby-Gate che riempie i principali quotidiani nazionali da oramai due settimane. Fabrizio Corona ha infatti assicurato ai cronisti che lo hanno intervistato che "Ci sono le fotografie delle feste ad Arcore. Se io avessi continuato a lavorare...".
Poi, rapido e sbrigativo, è arrivato anche un commento sulla presunta storia omosessuale con Lele Mora:"Oggi non me ne frega niente nè di Lele Mora nè di Ruby, perché qua mi gioco tre anni della mia vita".
"Sono un po' arrabbiato - ha inoltre ammesso Corona - perché ho sentito le motivazioni del tribunale di primo grado, lette oggi in aula, e mi sono venuti i brividi perché sono vergognose". In particolare, l'agente fotografico, è adirato per i 3 anni e 8 mesi al quale lo ha condannato il tribunale di Milano per un'estorsione ai danni del noto calciatore Adriano:"Io non gli ho mai chiesto un euro, e ci sono le registrazioni"; ha sostenuto seccato l'ex socio d'affari di Mora. Tornando rapidamente alle foto che immortalerebbero la minorenne marocchina alle feste private di Arocore, Corona ha comunque osservato che:"Non c'è nessun giornale che le avrebbe pubblicate e nessuna agenzia che le avrebbe proposte". In quanto ottenuti all'interno di un'abitazione, infatti, gli scatti non sarebbero stati in alcun modo vendibili né tanto meno pubblicabili.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©