Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La case editrice:"Si racconterà anche delle notti di Arcore"

Ruby prepara il suo libro:"I miei primi 18 anni"

In riviera nasce il "Bunga buga promotion" per i turisti

Ruby prepara il suo libro:'I miei primi 18 anni'
25/01/2011, 18:01

Oramai è una sorta di percorso automatico: si finisce il televisione a parlare delle avventure sessuali (reali o presunte) avute con il premier, si gode dell'ampio spazio dato su giornali e media di ogni tipo, si diffondono due o tre versioni differenti sia ai giudici che alla stampa e poi, come ciliegina finale su una torta dal sapore insipido, arriva anche l'immacabile libro autobiografico.
Dopo Patrizia D'Addario, anche  Karima El Mahrohug, meglio nota con il soprannome di "Ruby rubacuori", pubblicherà il suo bel tomo di memorie. Certo manca ancora l'ufficialità, precisano dalla case editrice di San Marino che si è già detta pronta a pubblicare la fatica letteraria (si fa per dire) che la giovane marocchina sta portando a termine con l'aiuto di un giornalista riminese. Però il titolo già c'è:"I miei primi 18 anni" e anche parte della trama, quella più importante e ammiccante, è stata svelata:"ll testo si pone l'obiettivo di ripercorrere tutta la vita della ragazza, serate di Arcore comprese"; assicurano infatti dalla Are communication.
La neomaggiorenne maggiorata, come scrive anche La Repubblica, potrebbe dunque ufficializzare l'uscita del cosiddetto libro già il prossimo sabato sera, quando sarà ospite (ben retribuito) della discoteca "Paradiso" di Rimini. Ma c'è chi non si arrende passivamente al delirio totale che incorona a "vip" chiunque abbia come unico ed ossessivo obiettivo la vuota fama: la pagina facebook sulla quale si annunciava la presenza di Ruby al "Paradiso", è infatti ben presto divenuta un vero e proprio inferno di insulti, scandalo e rabbia per la scelta operata dagli organizzatori.
Gli stessi, nel giro di qualche ora, sono stati costretti a chiudere l'evento e non pubblicizzare più la serata tramite il noto social network. Tuttavia, il personale della discoteca, asserice anche di aver ricevuto non poche telefonate di veri e propri fan della giovane aspirante "scrittrice". Nella società del mercimonio perpetuo e privo di vergogna ed in particolare sulla riviera romagnola, c'è poi chi, come l'imprenditore Franco Albanesi, si inventa il "Bunga bunga promotion" riservato ai turisti. Albanesi assicura infatti che, per tutti coloro che dichiareranno di essere ospiti alla serata del "Paradiso", ci sarà uno sconto speciale all'interno del suo Hotel: 35 euro per trascorrere la notte e piscina ed idromassaggio compresi nel prezzo.
In effetti, più che con Ruby e chi la promuove senza alcuno scrupolo o senso di vergogna, ce la si dovrebbe prendere con il pubblico sempre attivo e curioso che si dimostra pronto a seguire ogni passo della giovane marocchina e a leggere ogni dettaglio riguardo le abitudini sessuali di Silvio Berlusconi.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©