Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sabbatino su inefficienza Centro per l’Impiego di Avellino


Sabbatino su inefficienza Centro per l’Impiego di Avellino
17/02/2011, 15:02

Avellino, 17 febbraio 2011 - “La situazione economica è pesante non solo in Italia, ma nel mondo. Detto questo, bisogna, però, precisare che dalle nostre parti il Centro per l’Impiego non ha mai funzionato come dovrebbe. Non so chi sia il responsabile di questa situazione, ma io lo considero uno specchietto per le allodole, dal momento che ci sono migliaia e migliaia di persone che, come me, non sono mai state contattate dalla struttura”. Così commenta Alfredo Sabbatino, responsabile per la provincia di Avellino dell’Italia dei Diritti, i dati del Centro per l’Impiego resi noti ieri mattina dalla Cisl, da cui si rileva che la disoccupazione nel territorio del capoluogo campano è in costante aumento.

“Credo che al Nord i nuovi uffici di collocamento abbiano una funzionalità maggiore rispetto a quelli che vi sono nel Meridione - aggiunge l’esponente provinciale del movimento guidato da Antonello De Pierro -, dove i disservizi si registrano a qualunque livello e in qualsiasi tipo di istituzione. Tutto ciò rappresenta il segnale evidente della situazione di stallo che ad Avellino, come nel resto della regione campana ed in tutto il Mezzogiorno italiano, si vive, ormai, da tempo immemorabile”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©