Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

SACERDOTE CONDANNATO IN APPELLO PER VIOLENZE A PARROCCHIANA RICORRE IN CASSAZIONE


SACERDOTE CONDANNATO IN APPELLO PER VIOLENZE A PARROCCHIANA RICORRE IN CASSAZIONE
13/01/2009, 21:01

Giorgio Carli, il sacerdote bolzanino accusato di violenze sessuali ai danni di una parrocchiana che all'epoca dei fatti non aveva ancora 9 anni, ricorre in Cassazione. Il dibattimento definitivo è stato fissato per il 19 marzo. Assolto in primo grado e condannato a 7 anni e mezzo di reclusione in appello il religioso ha sempre negato i fatti contestatigli. Secondo i suoi avvocati, Franco Coppi e Alberto Valenti, la sentenza della corte d'appello sarebbe caratterizzata da ''valutazioni oltre il paradosso e l'assurdo'', in quanto i giudici non avrebbero valutato il peso processuale di numerose prove contrarie all'ipotesi accusatoria.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©