Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sala Consilina. Scappatella scatena mega rissa: 6 arresti


Sala Consilina. Scappatella scatena mega rissa: 6 arresti
27/09/2012, 12:56

Una bravata di una giovane coppia si trasforma in rissa. Un giovane di Sala Consilina, recatosi in un paese del nord Italia a far visita a dei parenti, decide di portare una ragazza minorenne del luogo nel Vallo di Diano a trovare i propri genitori. Arrivati nel Vallo, nel tardo pomeriggio di ieri, pero’, la madre e due sorelle del ragazzo, , residenti in Sala Consilina (Sa), decidono di accompagnare la minore presso la locale caserma dei carabinieri, ove tra l’altro si stavano recando il padre, il fratello e lo zio della stessa, tutti residenti al nord, ma originari della provincia di Salerno,  preoccupati per l’allontanamento della ragazza. I due gruppi familiari, da una parte tre uomini e dall’altra tre donne, casualmente, si incontrano davanti il piazzale antistante la sede del comando della compagnia carabinieri di Sala Consilina dove, dopo una accesa discussione, si azzuffano violentemente tra loro. Tre donne e due uomini, riportano lievi ferite e sono costretti a ricorrere alle cure mediche. Immediato l’intervento dei militari dell’arma richiamati dalle grida dei contendenti, che a fatica riescono a separarli. Dopo gli accertamenti e le verifiche del caso i predetti sono stati tratti in arresto perche’ ritenuti responsabili del reato di rissa aggravata. Gli uomini sono stati tradotti presso la casa circondariale di Sala Consilina, mentre le donne sottoposte al regime degli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Vallo. Per i due giovani invece e’ intervenuto l’assistente sociale del Piano di Zona di Sala Consilina che ha provveduto a prendere in consegna ed assistere la ragazza non potuta rientrare a casa

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©