Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

La aveva dal 19 luglio scorso

Salerno: 87enne morta per una pinza lasciatale nella pancia


Salerno: 87enne morta per una pinza lasciatale nella pancia
23/02/2013, 14:57

SALERNO - L'autopsia della 87enne Nicoletta Ontano, deceduta lo scorso 16 febbraio, ha confermato la causa della sua morte: una pinza emostatica lunga 22 centimetri situata poco sopra l'inguine presso una delle anse intestinali. Verosimilmente, la pinza era stata dimenticata lo scorso 19 luglio, quando la donna venne sottoposta ad una operazione per l'asportazione di un tumore addominale, operazione che aveva comportato anche il taglio di un pezzo di intestino. 
La notizia complica la situazione degli indagati per omicidio colposo. SI tratta di cinque medici e due infermieri che operarono la donna a luglio, ma anche due medici dell'ospedale in cui la donna è stata ricoverata il 15 febbraio scorso e nel quale è deceduta dopo 24 ore. la Procura di Salerno sta indagando sia sul responsabile della negligente dimenticanza della pinza, sia sul verificare se la donna poteva essere salvata con una maggiore attenzione agli esami al momento del suo ingresso in ospedale. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©