Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Camorra

Salerno, beni per 17 mln sequestrati dalla Gdf


Salerno, beni per 17 mln sequestrati dalla Gdf
05/01/2011, 09:01


SALERNO - Beni per un valore di circa 17 milioni di euro, riconducibili ad un noto imprenditore di Battipaglia, sono stati sequestrati dai finanzieri del Gico del Nucleo di polizia tributaria della GdF di Salerno nell'ambito di un'operazione per il contrasto alla camorra. I militari, diretti dal tenente colonnello Antonio Mancazzo, hanno dato esecuzione al sequestro di beni immobili, finalizzato alla successiva confisca riconducibili ad un imprenditore della Piana del Sele. L'uomo tra il 2007, il 2008 ed il 2009 aveva  già ricevuto analoghi provvedimenti cautelari, per un valore di 46 milioni di euro, ritenuti il frutto di una operazione di riciclaggio, provenienti dalle attività illecite del clan  Maiale, operante ad Eboli e nella Piana del Sele. Il provvedimento di oggi, disposto del tribunale di Salerno, su richiesta della Procura, è il risultato di una ulteriore attività investigativa delle fiamme gialle secondo le quali l'imprenditore avrebbe fittiziamente intestato ai figli e ad altre persone sei immobili, tra cui due appartamenti, tre locali-deposito ed un terreno; due autovetture; quattro società operanti nel settore immobiliare; due aziende agricole; e quote di partecipazione in dieci società.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©