Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Salerno, maltrattava i familiari: allontanato dalla casa


Salerno, maltrattava i familiari: allontanato dalla casa
18/01/2011, 14:01

Un sessantenne cavese, tale B. R., che picchiava e maltrattava da tempo la moglie ucraina, 40enne, anche alla presenza dei figli, è stato “allontanato” ieri pomeriggio dai Poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni dalla “casa familiare”, in esecuzione di uno specifico provvedimento emesso, il 14 gennaio u.s., in costanza di procedimento penale, dal G.I.P. del Tribunale di Salerno.
L’uomo si era reso protagonista di diversi episodi di violenza fisica nei confronti della moglie, con lui coabitante a Cava de’ Tirreni, ed era stato più volte deferito all’Autorità Giudiziaria dai poliziotti cavesi per maltrattamenti in famiglia, violazione degli obblighi di assistenza familiare, lesioni personali aggravate, ingiurie, minacce.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©