Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Salerno, picchiano e rapinano una donna: arrestati


Salerno, picchiano e rapinano una donna: arrestati
12/01/2011, 21:01

Alle ore 1,15 circa della notte scorsa personale della sezione Volante, diretta dal Vice Questore Aggiunto dr.ssa Rossana Trimarco, è intervenuto in via Ligea su segnalazione degli abitanti della zona per una donna che invocava aiuto, mentre due individui si allontanavano precipitosamente. I poliziotti delle volanti immediatamente accorsi sul posto, nei pressi della fabbrica del ghiaccio, hanno soccorso O. C., giovane donna ucraina dell’83,regolarmente soggiornante in Italia e residente a Castiglione dei Genovesi (SA), la quale ha riferito loro di essere stata picchiata da un conoscente a motivo del suo rifiuto di consegnargli 150 euro. L’uomo allora esasperato, aiutato da un altro giovane, si era armato di bastone e l’aveva violentemente picchiata, strappandole via la borsa. I poliziotti, nell’immediatezza, sono riusciti a rintracciare i due uomini, nascostisi poco distanti dal luogo del delitto. Entrambi senza fissa dimora, i malviventi sono stati identificati in P. J, polacco del 1977, e O. P., polacco del 1987. P. J., con al suo attivo precedenti di polizia, è stato arrestato per rapina e lesioni personali. La donna ucraina è stata affidata alle cure mediche presso il pronto soccorso dell’Ospedale Ruggi d’Aragona dove i sanitari l’hanno giudicata guaribile in 10 giorni per trauma contusivo facciale. La Polizia di Stato continua a mantenere alta l’attenzione sulle attività della microcriminalità, predatorie o di strada, che incidono grandemente sulla percezione di sicurezza dei cittadini.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©