Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Salerno, traffico illecito di souvenir e cacciaviti cercafase con marchio CE contraffatto


Salerno, traffico illecito di souvenir e cacciaviti cercafase con marchio CE contraffatto
13/12/2010, 12:12

Nel corso del finesettimana appena terminato, funzionari dell’agenzia delle dogane, unitamente a militari del gruppo di Salerno – 2° nucleo operativo – nell’ambito dei quotidiani controlli delle merci, effettuati all’interno dell’area portuale sulle merci in entrata ed in uscita dal territorio nazionale, hanno individuato, all’interno di un container, 17.280 cacciaviti “cercafase” e alcuni souvenir che riproducevano i caratteristici trulli di Alberobello, di fabbricazione cinese, pronti per essere immessi sul mercato. Il container da sottoporre a controllo è stato individuato e selezionato, sulla base della documentazione presentata per l’importazione, dall’ufficio integrato di analisi dei rischi, che vede operare, in sinergia, funzionari della dogana e militari delle fiamme gialle. La particolareggiata verifica richiesta dall’ufficio analisi, viene normalmente avanzata in presenza di indici di pericolosità che fanno temere la perpetrazione del reato di contrabbando, di possibili frodi a danno di prodotti nazionali con marchio tutelato o a discapito della salute pubblica e dei consumatori. Il rappresentante legale della società di import, con sede a Martina Franca (Ta), è stato denunciato per avere introdotto nel territorio italiano merci con fallaci indicazioni circa l’origine delle merci, ex art. 49 della legge 350/2003, nonché per violazione dell’art. 474 del c.p. per aver importati merci col marchio CE contraffatto, non rispondenti ai requisiti di sicurezza previsti dalla direttiva comunitaria di settore.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©