Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Forse regolamento di conti tra clan

Salerno, ucciso il figlio del boss Ciro Persico


Salerno, ucciso il figlio del boss Ciro Persico
19/01/2014, 21:52

MONTECORVINO ROVELLA – Domenica di sangue a Montecorvino Rovella, nel salernitano, dove Vincenzo Persico, 27 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco, mentre era a bordo del suo scooter. Il 27enne era figlio del boss Ciro Persico. Ad allarmare il 112 un passante che ha notato il corpo del giovane riverso a terra. Inizialmente, si pensava ad un incidente stradale ma i medici dell’ospedale San Leonardo hanno scoperto i colpi di arma da fuoco. Sul caso indagano i carabinieri. La pista più probabile, al momento, sembra essere quella di un regolamento di conti tra clan.
Il giovane figlio del boss era a Montecorvino Rovella per far visita alla sorella che si trova agli arresti domiciliari per rapina. Anche lui aveva a suo carico precedenti per stupefacenti e rapina. Il corpo di Persico è all'obitorio dell'ospedale San Leonardo di Salerno a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©