Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Condannato dall'Ordine per aver fatto scrivere Renato Farina

Sallusti, direttore del Giornale, sospeso per due mesi

Lui: "E' una persecuzione"

Sallusti, direttore del Giornale, sospeso per due mesi
14/06/2011, 15:06

MILANO - Alessandro Sallusti, direttore del Giornale, è stato sospeso dall'Ordine dei Giornalisti della Lombardia per due mesi. La sanzione, la stessa che ha colpito il suo predecessore Vittorio Feltri e per lo stesso motivo, è stata causata dalla decisione di aver fatto scrivere sul proprio quotidiano Renato Farina, radiato dall'Ordine quando si è saputo del suo arruolamento nelle file del Sismi, il servizio segreto italiano. Tuttavia la sospensione non è ancora esecutiva, per permettere al giornalista di fare ricorso
La reazione di Sallusti, nell'apprendere la notizia è stata vittimistica: "È in atto una vera e propria persecuzione giudiziaria nei confronti dei giornalisti del Giornale. E' una sentenza vergognosa e inconcepibile. Per fortuna non è esecutiva, faremo ricorso all’Ordine nazionale, altrimenti già oggi avrei dovuto liberare la mia scrivania. Sono esterrefatto, sono cose che si riferiscono ad anni fa e solo oggi arriva questa sentenza. Renato Farina era stato radiato dall’Ordine, si era dimesso dal Giornale, non ha ricevuto un centesimo per i suoi articoli. Qualcuno mi deve dire cosa avrei violato. Insomma Farina è come qualunque cittadino a cui è riconosciuto il diritto costituzionale di poter scrivere su un giornale. C’è un chiaro vuoto legislativo su questa materia e questa sentenza conferma ancora una volta che c’è una vera e propria persecuzione sia nei nostri confronti, vedi il caso di Feltri, sia nei confronti, più in generale, di tutti i giornalisti cosiddetti di centrodestra".
Evidentemente l'idea che una cosa se non è lecita non si può fare, altrimenti scattano le sanzioni, è troppo lontana dalla sua realtà.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©