Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le persone finite in manette sono due italiani

Salma Mike, due arresti per tentata estorsione


Salma Mike, due arresti per tentata estorsione
03/03/2011, 16:03

La Procura di Verbania ha disposto il fermo di due italiani per tentata estorsione alla famiglia di Mike Bongiorno. Sembra che i due, nonostante non avessero alcuna responsabilità per il sequestro della bara, abbiano approfittato della situazione chiedendo in cambio della sua restituzione alcune centinaia di migliaia di euro.
Sta di fatto che non è stata ancora trovata la salma del presentatore e proseguono le indagini per identificare i colpevoli del trafugamento. Dalla notte tra il 24 e il 25 gennaio infatti non c’è traccia della bara di Mike. Non è la prima volta però che qualcuno cerca di approfittare della situazione e di estorcere denaro alla famiglia Bongiorno.
Sono in corso, infatti, le indagini per una richiesta di riscatto rivelatasi però falsa: al parroco di Dagnente sono stati inviati diversi sms con la richiesta di denaro in cambio della salma.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©