Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La società annuncia l'inizio delle pratiche

Salta l'accordo con i sindacati, 1400 in mobilità alla Indesit


Salta l'accordo con i sindacati, 1400 in mobilità alla Indesit
19/11/2013, 21:19

MILANO - Dopo diversi incontri tra azienda e sindacati, sono saltate le trattative tra Indesit e sindacati sul futuro dell'occupazione nelle sedi italiane. I punti a cui si era arrivati vedevano l'azienda impegnata ad aumentare gli investimenti da 70 ad 83 milioni oltre al trasferimento in Italia delle produzioni in Spagna e Turchia; mentre i lavoratori dovevano accettare un robusto taglio di stipendio e di lavorare a singhiozzo, per poter lavorare tutti. Una sistemazione che però è saltata quando nella notte le posizioni si sono irrigidite ed ogni accordo è saltato. 
Il risultato è che la Indesit ha annunciato l'apertura delle pratiche per la messa in mobilità dei dipendenti, anticamera dei licenziamenti. Solite parole di circostanza da parte della società: "Non ci sono altre soluzioni per chi ha cuore il bene della Indesit, ma abbiamo a cuore anche tutte le persone che per l’azienda lavorano, e siccome una soluzione alternativa ai licenziamenti esiste, mi auguro che presto si possa trovare un  accordo con tutte le parti sociali"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©