Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Riconoscimento del Ministro Roberto Maroni

Salvò un bambino, premiato un 22enne di Palinuro


Salvò un bambino, premiato un 22enne di Palinuro
01/08/2010, 14:08


CAMEROTA. Salvò un bambino di otto anni, premiato un 22enne di Palinuro. Remo Di Franco aveva appena 15 anni quando sette anni fa, mentre prendeva il sole sulla spiaggia "Lentiscelle" di Marina di Camerota, si accorse di un bambino che stava annegando e, nonostante il mare in tempesta, si gettò tra le onde per recuperarlo. Un gesto di grande coraggio, premiato ieri con un attestato di pubblica benemerenza al valor civile firmato dal ministro dell’interno Roberto Maroni. A consegnare l’ambita pergamena al giovane è stato il prefetto di Salerno, Sabatino Marchione. Ad accompagnare il 23enne il padre Massimo, luogotenente dei carabinieri, e il comandante della Capitaneria di Porto di Salerno Vincenzo Mollica. Una storia a lieto fine che ha cambiato la vita del piccolo Remo: dopo quel coraggioso salvataggio, infatti, il 23enne ha deciso di arruolarsi nel corpo delle Capitanerie di Porto e oggi presta servizio presso il Circondario Marittimo di Roccella Jonica, in Calabria, a bordo della motovedetta Cp 531 comandata dal maresciallo Piero Giancola. «Ho fatto quello che ho creduto più giusto - dichiarò Remo subito dopo il salvataggio - mio padre da buon servitore dello Stato mi ha trasmesso dei valori che non posso dimenticare». Insomma un gesto eroico nato da uno spirito di sacrificio e di umanitá appreso dall’Arma dei carabinieri e in particolare dal padre.

Commenta Stampa
di Vincenzo Rubano
Riproduzione riservata ©