Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Valgono quattro milioni di euro

Salvi i manoscritti "sottratti" a Verga


Salvi i manoscritti 'sottratti' a Verga
19/07/2013, 12:41

ROMA - Sono stati sequestrati a Roma e Pavia dai carabinieri del Reparto Operativo Tutela Patrimonio Culturale, 36 manoscritti di Giovanni Verga  insieme con centinaia di lettere autografe, bozze, disegni e appunti. Il materiale, stimato 4mln di euro, è ora al centro ricerca Fondo Manoscritti Università di Pavia. Si è conclusa così dopo ottant'anni l'annosa vicenda iniziata con la consegna negli Anni '30 da parte del figlio dello scrittore di manoscritti verghiani a uno studioso di Barcellona Pozzo di Gotto (Me). Prezioso materiale mai più restituito. Negli anni sono stati vani sia i tentativi degli eredi di Verga di rientrare in possesso dei suoi beni, trattenuti dallo studioso che si opponeva strenuamente alla loro restituzione, sia le interrogazioni parlamentari succedutesi per 20 anni (dal 1957 al 1977) che avevano ad oggetto l'esproprio per ragioni di pubblica utilità del materiale trattenuto dallo studioso, considerato di altissimo valore per il patrimonio culturale nazionale, sia delle varie Soprintendenze competenti.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©