Salvini querela Saviano su carta intestata del Ministero dell'Interno - JulieNews - 1

Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Infranta una prassi che durava dal 1948

Salvini querela Saviano su carta intestata del Ministero dell'Interno


Salvini querela Saviano su carta intestata del Ministero dell'Interno
19/07/2018, 18:04

ROMA - Il Ministro dell'Interno Matteo Salvini ha presentato una querela contro lo scrittore e giornalista Roberto Saviano. Il reato contestato è quello della diffamazione a mezzo stampa. Il riferimento è ad una serie di dichiarazioni e di articoli, per esempio quella in cui Saviano lo chiama ministro della malavita (adattando una espressione di Gaetano Salvemini indirizzata Giovanni Giolitti) oppure quella in cui Saviano paventa la possibilità che la decisione di Salvini di togliergli la scorta sia una ritorsione per le dichiarazioni fatte. 

Naturalmente, fin qui nulla di speciale. E' previsto dalla legge che ciascuno possa querelare chi offende il proprio onore. Ma per lunghissima prassi istituzionale, un ministro evita di presentare querela per diffamazione contro i giornalisti. E sicuramente non lo presenta la querela su carta intestata del Ministero che gestisce pro tempore, come ha fatto Salvini, che così facendo ha reso la faccenda istituzionale. Perchè in questa maniera non è una querela tra il signor Matteo Salvini parte offesa e il signor Roberto Saviano querelato. E' una querela tra il Ministro dell'Interno e il signor Saviano. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©