Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Prossimo lo sbarco dei migranti dalla nave

Salvini sulla Gregoretti: "Non siamo il campo profughi dell'Europa"


Salvini sulla Gregoretti: 'Non siamo il campo profughi dell'Europa'
31/07/2019, 13:14

ROMA - Ancora una volta, il Ministro dell'Interno Matteo Salvini fa lo sciacallo sulla pelle dei migranti che sono a bordo della nave Gregoretti, della Guardia Costiera. E su Facebook dichiara: "Il problema è risolto perché 5 Paesi europei, Germania, Portogallo, Francia, Lussemburgo, Irlanda e alcune strutture dei vescovi in Italia si faranno carico dei 116 migranti a bordo. Avevo chiesto qualche giorno per risvegliare le coscienze, perché sono tutti bravi e buoni coi porti degli altri. Non siamo il campo profughi d’Europa. Non so se mi costerà un altro tentato processo, ma ho le spalle grosse. Ora comunque, problema risolto: nelle prossime ore darò autorizzazione allo sbarco perché abbiamo avuto la certezza che non rimarranno a carico dei cittadini italiani che già hanno i loro problemi". 

Intanto il procuratore capo di Siracusa ha reso note le cattive situazioni di salute dei migranti: "Ci sono un caso di tubercolosi e un altro di cellulite infettiva; 20 scabbia e qualche altro caso con diverse patologie. In totale sono 29 i migranti con problemi di natura sanitaria. Oltre ai due casi di estrema gravità, anche gli altri devono avere le cure". Ma questo a Salvini non interessa. Si vede che vuole vederli morire su quella nave...

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©