Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

San Ferdinando fermo per furto con strappo


San Ferdinando fermo per furto con strappo
21/02/2011, 12:02

Gli agenti del Commissariato di Polizia “San Ferdinando”, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto G.R., 19enne napoletano, per furto con strappo.

Lo scorso 17 febbraio, una donna stava rincasando presso la sua abitazione situata in uno stabile di Via Piedigrotta, quando giunta davanti la porta d’ingresso, G.R. che l’aveva seguita sin dentro il portone, le aveva afferrato la borsa e con il classico strappo se ne era impossessato dileguandosi subito giù per le scale dello stabile.

La donna si era quindi subito recata presso gli uffici del Commissariato San Ferdinando dove, oltre a denunciare l’accaduto, aveva riferito di essere in grado di riconoscere il suo aggressore. Essendo G.R. dedito a questo tipo di crimini, la donna è quindi riuscita a riconoscerlo su una serie di foto mostratele in Commissariato e che ritraevano persone con simili precedenti di polizia.

Gli agenti si sono pertanto recati presso l’abitazione del 19enne situata in un appartamento al piano terra di Vico San Vincenzo alla Sanità.

La porta è stata aperta dalla madre dello scippatore che ha tentato di temporeggiare con i poliziotti in modo da permettere al figlio di scappare dalla finestra della sua camera da letto che affaccia nel cortile dello stabile.

Il tentativo è stato comunque vano in quanto due agenti, immaginando una fuga attraverso le finestre, si erano lì posizionati in attesa del ragazzo.

A questo punto il giovane è stato condotto presso gli uffici del Commissariato dove è stato sottoposto ad individuazione di persona e riconosciuto senza ombra di dubbio quale autore del furto con strappo avvenuto lo scorso 17 febbraio in Via Piedigrotta. G.R. è stato pertanto sottoposto a fermo e subito condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©