Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

San Giorgio a Cremano, pittura e letteratura al femminile


San Giorgio a Cremano, pittura e letteratura al femminile
18/01/2011, 12:01

San Giorgio a Cremano, sabato 22 gennaio 2011, ore 17.30 presso la Biblioteca Comunale in Villa Bruno sarà inaugurata la mostra “pitturA – collettiva al femminile” con l’intervento di Anna Maria D’Agostino, Grazia D’Urso, Renata Guido, Maria Luisa Labriola, Luciana Laurora, Paola Pierotti, Maria Concetta Vitiello, un gruppo di donne che vive la creatività, l’arte e la letteratura come spazio di condivisione e di crescita individuale e collettiva.

Nel corso della serata interverrà sul tema “L’Arte di stimolare la mente” Antonello Mallamo, vicepresidente Ass. Aspic sezione di Napoli-Avellino, formatore e counselor.

Nel corso della serata, le riflessioni declinate in pittura saranno sottolineate mediante la lettura di brani letterari a firma di donna.

Le esperienze, i sogni e i progetti di queste donne avranno voce attraverso le parole di Natalia Ginzburg, Elsa Morante, Benedetta Cibrario, Maloka Mokeddem, Nina Berberova e tante altre autrici.

“Siamo donne, con storie e origini diverse. Abbiamo dedicato gran parte della nostra vita al lavoro e agli affanni ed ora, arrivate alla seconda giovinezza, abbiamo più tempo da dedicare a noi stesse e alle nostre passioni. Ci unisce la consapevolezza di operare per il nostro benessere psicofisico nel mettere fuori quello che abbiamo dentro. Ci unisce il desiderio di incontrandoci per il corso di pittura, condividendo le piccole scoperte che facciamo ogni volta, cercando di approfondire sempre di più la conoscenza con le tecniche pittoriche. Dipingere ci procura consolazione e divertimento, ci permette di uscire dall’isolamento, di scoprire o riscoprire parti di noi stesse, di ricordare e condividere esperienze, sogni, episodi, impressioni, sensazioni ed emozioni”

L’evento rientra nel lungo percorso culturale che accompagnerà i fruitori della biblioteca fino al prossimo anno, offrendo opportunità di incontro, scambio, stimolo e conoscenza attraverso la condivisione di progetti artistici e culturali.

Il programma è promosso dall’Assessorato alla Biblioteca, guidato da Luigi Velotta, in sinergia con l’associazione culturale Lineadarco che ne supporta l’organizzazione dei servizi bibliotecari.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©