Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

San Giorgio a Cremano, polizia arresta estorsore


San Giorgio a Cremano, polizia arresta estorsore
20/04/2012, 15:04

Quando ha ricevuto le banconote, non immaginava che a consegnarle fosse un poliziotto fintosi cugino della vittima cui era stata rivolta la richiesta estorsiva.

Un, 39enne di Massa di Somma (NA), è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza San Giorgio a Cremano, in quanto responsabile del reato di estorsione aggravata.

La vittima dell’estorsione, un consulente finanziario, aveva tempo fa presentato un amico ad un commerciante. Da quest’amicizia ne era nato un rapporto d’affari. Dopo tempo, il commerciante aveva però chiamato l’uomo lamentandosi che il suo amico gli doveva un’ingente somma di denaro. Incaricatosi di mediare tra i due, il consulente non era riuscito a dirimere la controversia e per tutta risposta il commerciante aveva preteso da lui la somma. Da quel momento era iniziata tutta una serie di minacce per convincere la vittima a pagare lui quanto preteso dal suo amico insolvente. Al commerciante era poi subentrato una persona spacciatasi per un suo cognato. L’uomo, millantando legami con alcuni clan malavitosi della zona, aveva fatto intendere alla vittima di rischiare la vita se non avesse assolto a quanto richiesto. Disperato ed intimorito, il consulente si era pertanto rivolto alla Polizia. Durante le fasi della denuncia gli agenti avevano quindi assistito ad un’ennesima telefonata dove l’estorsore con tono alterato e minaccioso, aveva chiesto di preparare la somma di 11.200 euro e di consegnargliela subito.

Ieri mattina, a San Giorgio a Cremano, in via Togliatti, luogo concordato per l’incontro e la consegna del denaro, la vittima è stata accompagnata da un poliziotto. Altre due auto della Polizia in borghese erano invece presenti in zona per seguire fonicamente quanto stesse accadendo. Come previsto, L'uomo ha chiesto e ricevuto in acconto la somma di 2.000 euro dal poliziotto facendo scattare simultaneamente anche il suo arresto. L'uomo , già gravato da precedenti di polizia per vari reati, è stato subito condotto alla Casa Circondariale di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©