Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Era fuggito ai carabinieri lo scorso 8 febbraio

San Giorgio: arrestato rapinatore seriale

Accusato di sei rapine tutte ai danni di minori

San Giorgio: arrestato rapinatore seriale
10/02/2011, 14:02

SAN GIORGIO A CREMANO - E' durata circa quarant'otto ore la fuga di un rapinatore sangiorgese. Stamattina i carabinieri della stazione di Portici hanno sottoposto a fermo per rapina A. R. 35 anni, residente a San Giorgio in via san martino, gia’ noto alle forze dell'ordine. Lui, nel primo pomeriggio dell’8 febbraio, era sfuggito alla mano della legge dopo un inseguimento. Il fatto era accaduto in pieno centro cittadino. A. si era avvicinato ad uno studente 12enne del luogo e, lasciando intendere di essere armato, si era fatto consegnare il telefonino dandosi alla fuga in sella al suo ciclomotore. Durante la fuga era stato anche notato da una pattuglia dei carabinieri che lo aveva riconosciuto senza riuscirlo a bloccare. Subito in città era partita la caccia all'uomo, visto che il 35enne era un volto ben conosciuto ai carabineri.  Stamane i militari lo hanno rintracciato nella sua abitazione. A. e’ stato formalmente riconosciuto dalla vittima, sia in fotografia che di persona. I militari dell’arma stanno indagando anche su episodi simili accaduti a Portici dal 12 gennaio e che hanno avuto lo stesso modus operandi: giovani vittime derubate di soldi e cellulare da un uomo che fingeva di essere armato. Dopo il fermo, l’uomo e’ stato ufficialmente riconosciuto da altre quattro vittime di rapina e si stà indagando su altri sei episodi simili. Intanto, il ciclomotore e gli indumenti usati per compiere le rapine sono stati sequestrati ed il fermato è stato associato al carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©