Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

San Giuseppe Vesuviano, controlli da attività commerciali


San Giuseppe Vesuviano, controlli da attività commerciali
28/05/2011, 11:05

I poliziotti del Commissariato di San Giuseppe Vesuviano, a seguito di mirati controlli finalizzati alla repressione di attività illecite amministrative, dal decorso mese ad oggi, hanno riscontrato in diverse attività commerciali, illeciti di varia natura amministrativa e penale. Gli agenti hanno controllato:

un ’autorivendita di auto usate e nuove con sede in Terzigno alla via Giuseppe Verdi e riscontrandone illeciti amministrativi a carico dell’amministratore della citata attività verbalizzando lo stesso per mancanza di licenza, per mancanza di registro delle operazioni giornalieri nonché per la mancata conservazione dei registri per quinquennio;

hanno verbalizzato il titolare di un’ autorivendita sita in Ottaviano Contrada per la mancata comunicazione al Comune del cambio di luogo di attività nonché in area superiore a quella autorizzata; un parcheggiatore abusivo in piazza duca D’Aosta;

hanno eseguito un controllo armi in Poggiomarino effettuandone un ritiro cautelativo di 7 armi per successiva richiesta di decreto di divieto detenzione armi a carico di un uomo di 57 anni;

hanno verbalizzato il titolare di circolo sito in Poggiomarino per aver installato videogiochi in più di quanto in licenza e il titolare di un altro circolo alla via Sambuci con relativo sequestro amministrativo di nr. tre videogiochi con relative schede;

hanno denunciato all’ A.G. l’ amministratore di un albergo di via scudieri per mancate comunicazioni giornaliere degli alloggiati all’Autorità di P.S., nonché verbalizzato per violazione mancata comunicazione al Comune di cambio societario;

hanno verbalizzato il titolare di un autorivendita sita in Terzigno alla via G. Verdi ed il titolare di un’altra autorivendita sita in via C.Alberto per aver svolto attività senza licenza e su area superiore a quella consentita con diffida a non continuare l’attività sino al rilascio delle autorizzazioni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©