Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

I lavoratori hanno accettato diminuzione stipendi

San Raffaele, siglato accordo salvi posti lavoro fino al 2014


San Raffaele, siglato accordo salvi  posti lavoro fino al 2014
10/05/2013, 09:58

MILANO  - Raggiunto all’alba di stamane l'accordo sul salvataggio dell'ospedale San Raffaele  di Milano.  Fino al  2014 salvi  i posti di lavoro che rischiavano di essere tagliati, mentre i lavoratori che avevano già ricevuto comunicazione in tal senso dall'azienda saranno reintegrati. In cambio i lavoratori hanno accettato una diminuzione degli stipendi di circa il 9%. La ratifica dell'accordo dovrà  avvenire entro il 16 maggio con un'assemblea dei dipendenti. L'Istituto scientifico universitario San Raffaele, meglio conosciuto con il nome di ospedale San Raffaele  fino al 10 maggio 2012 faceva parte della Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor. Dal 11 maggio 2012 le attivita' sanitarie e di ricerca che facevano capo alla Fondazione sono state trasferite alla Ospedale San Raffaele srl controllata da Velca SpA. L'ospedale, accreditato nel 1999 come istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS), fu fondato nel 1969 da don Luigi Maria Verzé, che ne è stato presidente fino al luglio 2011. SI  estende su un’area di 300.000 m2 nei pressi di Cascina Gobba e dell'Olgettina, sul confine tra Milano e Milano 2 di Segrate, mentre un suo distaccamento è situato nel quartiere milanese di Turro (San Raffaele Turro).

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©